Da un abbraccio a... un crowdfunding per Nicosia

martedì 24 febbraio 2015

"Le camelie del chiostro", 28-29 marzo 2015


Eccoci anche quest'anno!
Nicosia e le sue camelie ci aspettano!

La camelia, da sempre simbolo di bellezza e di esotico, è stata ed è tutt’oggi elemento essenziale in molti parchi di ville signorili, come pure in giardini di serene case coloniche sparse nella campagna e in chiostri e orti di conventi e monasteri. Anche il chiostro del convento di Nicosia, assieme agli agrumi, offre due secolari piante di camelie, una a fiore rosa e l’altra a fiore bianco, che in primavera si mostrano nel loro magico splendore.
In questa edizione la festa esce dalle mura del convento, aprendo i suoi spazi esterni all’arte e agli artisti. Immergendosi nella natura e nella musica, nella pittura e nella poesia, nello svago e nell’allegria Nicosia diventa, per due giorni, ancora di più luogo di bellezza, di meraviglia e di magia. Come la natura che esplode dopo il torpore invernale, anche Nicosia si veste di nuovo e racconta il suo risveglio primaverile.
Arte quindi, ma anche itinerari a piedi e in bicicletta per gustare il territorio e le sue bellezze alla scoperta delle erbe, del bosco, della natura, dei giardini. Laboratorio per bambini dedicato alla creatività e alle idee. Esposizione di camelie presenti nel territorio, visite guidate, musica, pic-nic nell’oliveto, video e installazioni, concorso fotografico, concorso letterario, gioco “Una camelia tira l’altra”, merenda a base di pane, olio e sale... e altro ancora per fare festa insieme.

SABATO 28 MARZO

ore 15.00
Itinerari alla scoperta del territorio nei dintorni di Nicosia: “Riconoscere e usare le erbe spontanee alimentari”, a cura di Maurizio Gioli; “Camminata tranquilla parlando della vita dei BOSCHINOSTRI”, a cura di Adolfo Cappelli; “Passeggiando per le vie dei frati”, a cura di Ferruccio Bertolini, Enzo Pietrini e Elisa Renieri.
ore 18.00 
merenda
per tutto il pomeriggio 
esposizione di camelie presenti nel territorio, gioco per tutti “Una camelia tira l’altra”, 5° concorso fotografico, 2° concorso letterario, artisti, musica, video e installazioni, laboratorio creativo per bambini a cura di AGESCI - Pisa.

DOMENICA 29 MARZO

ore 10.00 (dal ponte di Nicosia) 
Itinerario alla scoperta del territorio calcesano: “In bici tra campagne e borghi, a cura di Ferruccio Bertolini, Enzo Pietrini e in collaborazione con FIAB - Pisa (contributo assicurativo obbligatorio 3,00 euro).
dalle ore 13.00 alle ore 15.00 
Pic-nic libero sull’erba, nell’oliveto del convento.
dalle ore 14.00 alle ore 17.30 
“Cornici di bellezza - Pop up museo”, a cura dell'associazione Le Storie di City Grand Tour.
ore 15.00
Itinerari alla scoperta del territorio nei dintorni di Nicosia: “Camminata tranquilla parlando della vita dei BOSCHINOSTRI”, a cura di Adolfo Cappelli; “Passeggiando per le vie dei frati”, a cura di Ferruccio Bertolini, Enzo Pietrini e Elisa Renieri.
ore 18.00 
merenda
per tutto il pomeriggio 
esposizione di camelie presenti nel territorio, gioco per tutti “Una camelia tira l’altra”, 5° concorso fotografico e 2° concorso letterario (sotto i regolamenti e la liberatoria), artisti, musica, video e installazioni, laboratorio creativo per bambini a cura di AGESCI - Pisa.

Per tutti gli itinerari si prega di essere puntuali e di indossare un abbigliamento idoneo alle passeggiate. Gli itinerari “Passeggiando per le vie dei frati” e “Riconoscere e usare le erbe spontanee alimentari” hanno una durata di circa 1 ora e mezzo e prevedono più partenze;
gli itinerari “In bici tra campagne e borghi (di circa 2 ore), e “Camminata tranquilla parlando della vita dei BOSCHINOSTRI” (di circa 2 ore e mezzo) prevedono un’unica partenza. Su nicosianostra.blogspot.it e su facebook (associazione Nicosia nostra) il regolamento del concorso fotografico e del concorso letterario.

Vi aspettiamo. 
Come sempre sarete i benvenuti!

 


lunedì 16 febbraio 2015

Seconda giornata di pulizia degli spazi verdi a Nicosia

Dopo la prima giornata di pulizia degli spazi verdi a Nicosia, che ha visto coraggiosi volontari potare, decespugliare ed estirpare rovi in compagnia del freddo-umido invernale e dopo rifocillarsi al caldo con zuppa, vino e altre bontà, eccoci a proporre la seconda giornata di pulizia.
Per chi vuole, sabato 28 febbraio, ci troviamo di nuovo a pulire gli spazi verdi del convento.
Stesse modalità, stessi orari (che trovate in dettaglio nella locandina allegata).
Vi aspettiamo! Come sempre sarete i benvenuti.
Un saluto dall'associazione :-)